Balsamo per Capelli districante, ristrutturante, nutriente

Ricetta per 100 grammi di Balsamo per Capelli   Ricetta Balsamo districante

Ingredienti:

Fase A:

82,5 g di Idrolato a scelta ( o acqua demineralizzata)

3,4 g Behentrimonium Chloride

2,7 g Glicerina

0,3g Guar

Fase B:

2,7g Olio MCT

0,7g Olio di Macadamia

0,4g Olio di Lino

0,4g Olio di Argan

0,4g Olio di Jojoba

Fase C:

2,7g Pantenolo

0,9g Cheratina idrolizzata

0,9g Proteine del grano idrolizzate

0,9g Fragranza a scelta

0,5g Conservante Cosgard

Acido lattico a PH 5,5

Contenitori adatti: Dispenser, bottiglie– il balsamo ha la consistenza di una lozione , non è adatto ad essere messo in un  vasetto.

Preparazione:

Scaldare L’acqua (o l’idrolato) e la glicerina a 65-70°C e disperdervi il guar,  poi aggiungere behentrimonium chloride e far sciogliere frullando.  Nel frattempo scaldare la fase B a bagnomaria. Quando tutti gli ingredienti della fase A sono ben sciolti unire fase A e B e frulllare. Quando l’emulsione sarà tiepida aggiungere la fase C, continuando a frullare fino a completo raffreddamento.

Aggiungere Acido Lattico fino a PH 5,5

Versare nel contenitore preventivamente preparato e completare con un’ etichetta dove indicare il contenuto e la data di produzione.

Utilizzo:

Applicare il balsamo sui capelli bagnati dopo lo shampo, lasciare agire alcuni minuti e risciacquare. I capelli rimarrano piacevolmente profumati a seconda della fragranza  scelta

Questo balsamo migliora la pettinabilità dei capelli, è nutriente e ristrutturante senza appesantire.

 

 

Latest posts by Giampiero (see all)

2017-09-19T17:59:57+00:00 Capelli, Ricette|

12 Commenti

  1. Sara Maggi 22 dicembre 2016 at 12:42 am

    grazie mille per la risposta provo subito a fare la ricetta 🙂

  2. Giampiero 19 dicembre 2016 at 11:04 pm

    Si può ommettere, sostituendo con acqua

  3. Sara Maggi 18 dicembre 2016 at 10:17 pm

    ciao,
    vorrei fare questa ricetta ma senza usare la cheratina, potrei sostituirla con altri tipi di proteine tipo quelle della soia, oppure semplicemente aggiungere piu proteine del grano?
    grazie
    sara

  4. Giampiero 15 dicembre 2016 at 9:36 am

    Ciao! Questa preparazione si mantiene per ca 3 mesi. l’importante è lavorare in ottime condizioni igieniche e conservare il prodotto in modo adeguato, al riparo da sole e fonti di calore. Ecco un piccolo articolo sul tema La conservazione dei cosmetici fatti in casa Attualmente sul nostro sito non sono disponibili ricette per shampo solidi.

  5. maria eleuteria lopez 15 dicembre 2016 at 4:44 am

    Ciao,questa ricetta durano anche per un anno?avete anche ricetta per fare un shampoo solido/bar? Per abbinare a questo balsamo?aspetto una tua risposta grazie

  6. Giampiero 27 novembre 2015 at 10:20 am

    Ciao Cristina! Si, puoi sostituire gli oli nella ricetta con altri.

  7. Cristina 27 novembre 2015 at 5:29 am

    Ciao, volevo preparare questo balsamo ma, purtroppo, mi mancano alcuni oli volevo chiederti se potevo sostituirli con altri oli: olio di jojoba e di macadamia grazie e attendo una tua risposta x procedere

  8. Giampiero 5 novembre 2015 at 9:51 am

    Ciao Cristina! L’olio MCT è un estere, puoi trovare la sua scheda qui
    In questa ricetta si potrebbe sostituire con l’olio di Jojoba

  9. Cristina 4 novembre 2015 at 8:23 pm

    Ciao, vorrei sapere cos è l olio MTC e con che cosa posso sostituirlo grazie

  10. Maria 28 ottobre 2015 at 7:00 pm

    Ok Grazieeeeeee

  11. Giampiero 28 ottobre 2015 at 6:06 pm

    Ciao Maria! Mi dispiace, la ricetta è concepita con Behentrimonium chloride, non ho info sull’ingrediente alternativo che menzioni.

  12. Maria 28 ottobre 2015 at 5:36 pm

    Sì può usare esterquat al posto del behentrimonium chloride e in quale percentuale?

Lascia un commento

2 − 2 =